Comment se procurer des graines de cannabis ?

Come ottenere semi di cannabis?

17/08/22Lu en 6mn

Negli ultimi anni in Francia, i semi di cannabis sono stati sempre più popolari. Sono persino considerati ottimi alimenti a causa del loro impatto sulla salute dei consumatori. I semi di cannabis sono molto croccanti e soprattutto hanno un sapore unico. Oltre al loro fascino per la nutrizione, i semi di cannabis sono anche molto popolari per la coltivazione della cannabis. La Francia, essendo il più grande consumatore di cannabis in Europa, le migliori qualità di questi semi non sono facili da trovare. Inoltre, alcune qualità di semi povere circolano e possono facilmente fondersi con la massa. È quindi importante essere in grado di differenziarli per sperare di produrre cannabis di buona qualità. Scopri alcuni suggerimenti in questo contenuto per ottenere semi di cannabis.

Quali sono i diversi tipi di semi di cannabis.

Esistono generalmente 3 tre tipi di semi di cannabis. Hai semi regolari, semi femminizzati e semi di autofolia. In generale, quasi tutte le banche dei semi e i venditori di semi ti permetteranno di scegliere con questi tipi di semi.

Semi di cannabis regolari

Provengono dalla riproduzione naturale tra una pianta maschile e una pianta femmina. Generalmente provengono dall'impollinazione manuale. Un impollinello professionale a mano una pianta femminile che usa polline prelevate da una pianta maschile. I semi regolari sono quasi identici ai semi della popolazione selvaggia della cannabis.

I semi di cannabis regolari sono economici e disponibili. Gli esperti consigliano anche di usarli per i tuoi inizi nella produzione di cannabis. In effetti, quando sei principianti, è probabile che commettano molti errori. Tenendo conto del costo relativamente basso di questo tipo di seme, puoi facilmente sostituirli.

Tuttavia, è difficile differenziare semi maschili regolari dalle femmine. Quindi è probabile che finirai in una serra con semi maschili. Sfortunatamente, questi semi sono generalmente indesiderati a meno che tu non voglia raccoglierli.

Semi femminizzati 

IL Semi di cannabis femminilizzati Può essere messo sottoterra direttamente per ottenere gemme. Il loro uso ti consente di separarti piante di cannabis a seconda del sesso per eliminare i maschi. Riducono quindi il rischio di inserire i maschi nella tua cultura. Si noti che un singolo seme maschile può inquinare gran parte della tua cultura. Le tue piante femminili saranno quindi impegnate a produrre semi piuttosto che produrre gemme.

I semi femminizzati sono prodotti stimolando la condizione monoica di una pianta di cannabis femmina. Sono quasi identici ai semi genitori femminili auto -impollinati.

Semi di autoflorazione

IL Semi di cannabis con autofolia sono caratterizzati da un breve periodo di crescita e un rapido periodo di fioritura. A differenza di altri semi, passano dallo stato vegetativo allo stato di fioritura con l'età. Possono essere raccolti in soli 3 mesi dopo il loro terreno. Inoltre, sono più piccoli di altri tipi di semi. Ciò è dovuto principalmente alla loro dura eredità.

Vale davvero la pena davvero che i semi di cannabis a basso costo ne valga la pena?

Non importa che i semi siano stati prodotti dopo anni di selezione o da un dilettante, sembrano tutti uguali. Questo è uno dei principali problemi riscontrati dai principianti nella scelta dei semi di cannabis. I cannabulter sono quindi obbligati a fare nella profondità di ricerche sui semi per garantire buoni acquisti. 

In effetti, le migliori varietà di cannabis richiedono anni di lavoro. Ciò consente di stabilizzare e ottimizzare le loro caratteristiche. Sono messi sul mercato quando ai loro selettori viene garantita le loro prestazioni. Per la maggior parte, i migliori semi sono sviluppati per offrire ai cannabultori una maggiore flessibilità in cultura. Sono quindi più facili da coltivare e adattarsi a molte modalità di cultura. Alla fine, tutti i coltivatori di cannabis saranno d'accordo sul fatto che i semi di cannabis economici non ne valgono davvero la pena.

Come garantire la qualità genetica dei semi durante la fornitura?

Quando un seme è di origine sconosciuta, i professionisti parlano di "genetica instabile". Per non acquistare un seme di genetica instabile, fare domande al momento dell'acquisto. Assicurati che l'allenatore indichi l'origine del seme e il suo processo di attraversamento. In altre parole, assicurati di conoscere la storia del seme. Se necessario, potresti essere di fronte a un seme cattivo che avrà una cattiva prestazione.

Un allenatore dilettante può fare un incrocio tra un seme femminile e un seme maschile, quindi venderlo come una tensione ibrida. Ma i professionisti prendono molti cicli di retrocurement. Ciò consente loro di stabilizzare il seme e garantire la produzione di forti piante di cannabis.

Come ottenere semi di cannabis?

Ci sono molte opzioni disponibili per ottenere semi di cannabis. 

Recuperare i semi di cannabis dagli amici

Questa è una delle opzioni più semplici disponibili per avere semi di cannabis. In effetti, se hai parenti che producono anche cannabis, puoi contattarli. Puoi anche chiedere ai tuoi cari tali di cannabis. Questo ti permetterà di coltivare alcune piante e produrre i tuoi semi di cannabis. Tuttavia, è importante fare attenzione quando si trasferiscono e si tagliano le piante. Tra i metodi più affidabili per farlo, il più semplice rimane l'inquinamento delle femmine attraverso il polline maschile.

Se i semi di cannabis sono destinati alla cultura, è importante conoscere in anticipo il luogo della cultura. In effetti, la scelta del seme dipende dal luogo della cultura. Quindi ci sono semi di cannabis all'aperto e semi indoor.

Profitto con le banche di semi

Come specificato sopra, la vendita di semi di cannabis è un'attività legale in Francia. Pertanto, ci sono molte banche di semi che distribuiscono vari semi di qualità. Tuttavia, se hai i mezzi, si consiglia di fornirti una banca di semi in un paese vicino. È in questo caso Spagna o Paesi Bassi. In effetti, queste banche hanno molte varietà di semi per vari usi. Forniscono inoltre ai clienti, le informazioni necessarie per fare una scelta adeguata.

Ci sono banche conosciute con il nome "allevatori" che vendono le loro varietà di semi. Per decidere, puoi semplicemente basarsi sulle opinioni dei loro clienti o di quelli degli utenti di Internet. L'obiettivo è avere un'idea della reputazione della banca e della qualità dei semi che offre.

Per guidarti, ecco alcuni semi che hanno la reputazione di produrre buone teste di erba:

  • Graine Og Kush ;
  • Il seme B45;
  • Seme critico+ 2.0 ;
  • Il seme di amnesia;
  • Mango di semi critici ;
  • Il seme di Moby Dick.

Si noti inoltre che gli allevatori professionisti sono i più consigliati per fornirti semi di qualità. Prima di mettere in vendita i loro semi, si sottopongono a molti test di qualità. 

Andare online

Questa è un'alternativa perfetta se non puoi trasferirti in un negozio o se vuoi essere discreto. Tuttavia, prima di intraprendere un acquisto online, è necessario garantire l'affidabilità del venditore.

Molti criteri potrebbero consentire di avere un'idea dell'affidabilità del tuo venditore. Innanzitutto, inizia a prestare particolare attenzione al suo sito di vendita. Piuttosto, sembra un sito dilettante o un sito professionale. Prenditi del tempo per sfogliare le diverse sezioni del sito e persino le fiere delle domande. Il tuo venditore offre la possibilità di effettuare pagamenti sicuri dal suo sito? Infine, controlla le garanzie fornite dal venditore. 

L'offerta online ti offre il vantaggio di avere un servizio di consegna pratica e rapida. Hai anche la possibilità di avere prezzi molto più attraenti che nei negozi fisici. Per trovare i migliori fornitori online, si consiglia di fare confronti con proposte di altri paesi. In effetti, paesi come la Spagna e i Paesi Bassi hanno spesso prodotti migliori. Inoltre, la legislazione ti consente di effettuare acquisti di semi in questi paesi.

Applicarsi tramite i social network

Il metodo per fornire social network non è molto popolare, ma può dare risultati più che soddisfacenti. Per implementarlo, devi solo essere iscritto ai social network di allevatori e negozi di vendite di semi. A volte, questi venditori organizzano concorsi per offrire semi gratuiti. Devi solo soddisfare le condizioni del gioco per avere la possibilità di vincere semi gratuiti.

Un'altra possibilità è quella di diventare un influencer sul campo. In effetti, i venditori di semi cercano di costruire partenariati con gli influencer per avere più visibilità. Tuttavia, dovrai prestare attenzione alle tue pubblicazioni, a rischio di essere censurati.

Schietto

Se hai un negozio specializzato non lontano da te, potresti preferire questa opzione. Lungi dall'essere semplici luoghi di vendita di semi, questi negozi sono anche perfetti per informarti sulle varietà di semi. I venditori potrebbero darti alcune proposte tenendo conto dei tuoi obiettivi culturali.

Per trovare un negozio per la tua fornitura, puoi fare qualche ricerca online o chiedere ai tuoi cari. Il passaparola troverà rapidamente un negozio specializzato non lontano da te.

Quale varietà dovresti coltivare?

Come sapete, ci sono molte varietà di cannabis. Assicurati solo di coltivare quello che ti piace di più. Puoi prendere nota delle varietà che ti piacciono quando prendi l'olio di cannabis nei negozi. Puoi anche notare le varietà che ti piacciono quando fumi con i tuoi amici. Quindi devi solo far crescere i semi di queste varietà.

È comunque importante sottolineare che alcune varietà sono più facili da coltivare rispetto ad altre. Queste varietà sono meglio resistenti a stampi e parassiti. Sono quindi più adatti ai principianti.

Alcune varietà di cannabis richiedono anche più tempo di altre per germogliare. A seconda del tuo ambiente di cultura e del clima, potresti voler optare per una varietà più veloce. Ad esempio, il Cannabis indica a un tempo di fioritura più breve di quello di Cannabis sativa.

Quanti semi devi comprare?

Quando metti i semi sottoterra per coltivarli, tieni presente che non tutti germineranno. Anche se questi semi provengono dal miglior allenatore del paese, non germineranno tutti. Per non essere sorpreso, puoi considerare una percentuale di germinazione del 75 %. Quindi è possibile che una media di ¼ di semi non germina quando vengono messi sottoterra.

Quando devi fare ai semi ordinari, alcuni non verranno usati perché saranno maschi. Tra le restanti semi femminili, altre non germineranno e saranno lanciate. Tuttavia, la proporzione che si trasformerà in piante fiorite sarà sempre alta.

Per avere un'idea della quantità di semi prevedibile, devi iniziare dai tuoi obiettivi di produzione. Se vuoi raccogliere 10 piante di cannabis coltivate da semi ordinari, pianifica circa 40 semi (4 volte più semi). Tra questi 40 semi, alcuni non germineranno, altri saranno maschi di cui ti libererai. Tuttavia, alla fine dell'ordinamento, avrai abbastanza piante per raggiungere i tuoi obiettivi di produzione.

Per quanto riguarda i semi femminizzati, probabilmente avrai bisogno di 20 semi per ottenere 40 piante di cannabis. A questo livello, ti sbarazzerai solo di coloro che non potevano germogliare.

PARTAGER SUR

PARTAGER SUR

TI PIACERA' ANCHE