Comment faire pousser des graines de cannabis ?

Come coltivare semi di cannabis?

17/08/22Lu en 6mn

Dopo molte controversie sulla sua produzione, consumo e vendita, il Cannabis Infine, sperimenta una legislazione favorevole in molti paesi. Quindi, la cultura di semi di cannabis è diventata un'attività a cui si abbandona una panoplia di persone. Iniziare la produzione di Cannabis Dai semi può essere un'avventura interessante. 

Non solo puoi far sì che le tue piante vivano un ciclo di crescita completo, ma possono anche essere personalizzati in modo da soddisfare le esigenze specifiche. Se la cannabis è legale nelle tue condizioni, puoi acquistare semi in un dispensario locale o online da varie banche di semi per farli germogliare. Ma come coltivare i semi di cannabis?


Cosa sapere sui semi di cannabis 

IL semi di cannabis sono ovviamente i semi dell'erba di cannabis. Per coltivare con successo la cannabis, è importante coltivare solo le piante femminili. Le piante femminili ti forniranno fiori di qualità da fumare. Tuttavia, queste stesse piante femminili devono essere prive di semi. 


Allora da dove vengono i semi di cannabis?

IL semi di cannabis Obsement della fecondazione di una pianta femminile da parte di una pianta maschile. Ciò non può accadere se coltiva le femmine per ottenere fiori affumicati, perché le gemme sarebbero quindi congestionate da semi. Questo è il motivo per cui i coltivatori isolano le loro piante femminili non appena identificano il sesso e dovresti fare lo stesso.


Naturalmente, se i semi sono desiderabili per la riproduzione oolio di cannabis, questo processo è autorizzato. Tuttavia, quando si tratta di creare semi di cannabis Per produrre una nuova generazione di piante, ci sono altre tecniche di quanto utilizzeranno coltivatori esperti.


Tutte le piante di cannabis producono semi?

IL Cannabis è coltivato da una delle seguenti due fonti: un seme o un clone. IL piante di cannabis non produrre semi che quando una pianta maschio impollina una pianta femmina. È raro trovare semi in un bocciolo di qualità dispensario ed è anche improbabile che le tue piante sviluppino semi se li coltiva da un clone. Quando fumi o vapore il marijuana, di solito consumi il fiore femminile non impallinato e senza semi. Questa parte della pianta è chiamata Sinsemilla, che significa "senza semi".


Qual è l'importanza delle piante femminili?

Le piante femminili producono molta più resina rispetto alle piante maschili, motivo per cui le gemme dei fiori femminili sono quelle coltivate per il raccolto. La resina di marijuana, sotto forma di tricomi, svolge un ruolo cruciale nel ciclo di riproduzione della pianta. Il bocciolo di Cannabis La femmina, ricca di tricomi, è progettata per catturare spore di polline maschili per sviluppare semi e riprodursi. 


Quando le femmine vengono tenute lontane dai maschi, non solo crei sensimillies, ma riavvolgi anche la produzione di tricomi. Solo le piante di marijuana femminile producono germogli di Thc molto potente. Dovresti quindi assicurarti che le piante di cannabis siano tutte donne. Se hai una pianta maschile, può fertilizzare altre piante femminili e lavoreranno per produrre semi invece di fiori e cime.


Come scegliere i tuoi semi?

Di fronte a un mercato in espansione e semi la cui tipologia è ampia, è necessario tenere conto di alcune caratteristiche per fare una scelta adeguata. Esporremo gli indizi più usati per te. 


  • Il colore
  • Cerca un seme di cannabis Avere un aspetto marrone scuro a forma di una goccia d'acqua. Alcuni semi di cannabis D'altra parte, avere strisce scure o colorare di varie varianti di marrone, nero o fuoco. Sono anche buoni. Ma non comprare semi pallidi o verdi.


  • La dimensione
  • Qui, tutto dipende dalle tue preferenze. Le due principali varietà di cannabis sono le Indica e il sativa. Se vuoi semi più grandi con graffi, optare per Indica. D'altra parte, se preferisci semi più piccoli e più uniformi, i semi di Cannabis sativa sono la tua comodità.


  • Durezza 
  • Una buona seme di cannabis è caratterizzato da un duro guscio esterno. Non acquistare i semi morbidi o danneggiati.


  • La varietà 
  • Grazie a tutti i selettori innovativi, il marijuana Il moderno è diventato una pianta molto diversificata. Puoi trovare varietà in rapida crescita, Semi di cannabis con autofolia, delle Semi di cannabis femminilizzati (femmina), delle Semi di cannabis all'aperto E varietà selezionate per spingere bene l'interno. A seconda delle preferenze e degli obiettivi, sceglierai la varietà di cui hai bisogno.


    Combinando questi fattori, la scelta del tuo seme di cannabis sarà un'esperienza divertente. Ora li farai germogliare. La germinazione designa semplicemente il processo di germinazione del tuo seme di cannabis fino a ottenere Cannabis di pianta. Se hai le abilità necessarie per germogliare i tuoi semi in sicurezza, c'è una pletora di modi per arrivarci.


    La germinazione con il metodo di prerompazione

    Per dirla semplicemente, la pre -cima significa che ti immergi il tuo semi di cannabis Nell'acqua tiepida (non troppo calda!) Fino a fluire sul fondo del vetro o del contenitore. L'idea è che il bagliore dei semi accelera il processo di germinazione Garantendo che i semi siano completamente umidi prima di piantarli. 


    Alcune persone immergono i loro semi per un massimo di sette giorni o fino a quando non appare una radice. Tuttavia, il problema principale è che la pre -cima aumenta il rischio di marciume e muffa anche prima dell'intero inizio della pianta.


    Quali sono i vantaggi di questo metodo?

    I vantaggi del pre -spazio di semi di cannabis sono oggetto di dibattiti tra i coltivatori. Alcuni lo giurano. Altri, d'altra parte, pensano che puoi esporre i semi a marcire se sono troppo avanzati nel processo di germinazione prima di essere rimossi. 


    Pre -Drawing accelera un po 'le cose assicurando che il seme di cannabis è completamente umido prima di essere inserito. Inoltre, ti consente di testare la vitalità del seme prima di piantarlo, un seme che Germate assorbirà l'acqua e diventerà morbido. Puoi anche notare che una radice inizia a emergere dopo aver rimosso il seme dall'acqua.


    Come procedere ?

    Il metodo di pre -disegno può avvenire in una sezione passaggi, tutto dipende dalla persona. Senza fingere di essere esaustivi, ecco una guida passo passo per una germinazione di successo.


  • Riempi un vetro da tiro o mezzo piccolo tazza con acqua purificata o in bottiglia
  • Evita di usare l'acqua del rubinetto, poiché viene spesso trattato con cloro o altre sostanze che possono danneggiare la crescita di semi di cannabis. Il più delle volte, l'acqua del rubinetto è adatto, ma se vuoi davvero dare ai tuoi semi le migliori possibilità di produrre un prodotto di qualità superiore, vale la pena impegnarsi.


  • Aggiungi i tuoi semi
  • Evita il sovraffollamento. Volete che i semi fluttuano sopra la linea di flottazione, quindi non metterlo finché sono completamente sopraffatti dall'inizio.


  • Posizionare i semi in un luogo di temperatura leggermente bruciante, scuro e stabile
  • IL semi di cannabis Durante la germinazione non piace la luce, ma hanno bisogno di una certa quantità di calore per iniziare. La parte superiore dello scaldabagno è di solito un buon posto. La temperatura ideale è di circa 75-80 gradi per 22 gradi C.


  • Aspetta che i semi fluiscano
  • Molti coltivatori suggeriscono di lasciare che i semi si immergono fino a 24 ore. Tuttavia, l'obiettivo è aspettare che i semi fluiscano nella parte inferiore del vetro. Quando fluiscono, sai che l'acqua è entrata nella busta esterna e nel tuo semi di cannabis sono perfettamente umidi. Non lasciarli immersi troppo a lungo, poiché potevano annegare o aumentare il rischio di marciume.


  • Rimuovere delicatamente i semi di vetro
  • Poiché i semi sono morbidi e potrebbero già avere radici, evita di danneggiarli. Un modo per rimuovere facilmente i semi di vetro è versarli delicatamente su un altro bicchiere o un grande scolapasta coperto con un tovagliolo di carta. Puoi quindi raccoglierli più facilmente da lì.


    Devi solo trasportare il tuo semi di cannabis Sotto terra e dopo pochi giorni, osserverai il risultato previsto.


    Germinazione con il metodo del tergicristallo

    Uno dei metodi di germinazione più popolari dei metodi di germinazione. Ci vuole un po 'più di tempo rispetto al metodo di pre -disegno, ma il rischio di marciume è inferiore se si è attenti. Basta inumidire un tovagliolo di carta, piegalo, posizionare i semi all'interno della piega, quindi posizionare l'asciugamano umido in un sacchetto di plastica. Mantieni il sacchetto di plastica in un luogo scuro e caldo, ma guardalo in modo che non si modella. Dopo alcuni giorni, apparirà una radice. Puoi quindi trasferire il seme alla germinazione sulla terra.


    Come procedere ?


  • Mamp il tovagliolo di carta con acqua purificata
  • Assicurati che il tovagliolo di carta non sia troppo bagnato, poiché aumenta il Rischi di marciume. Spruzzando gli asciugamani di carta con un vaporizzatore piuttosto che immergendoli nell'acqua, ti assicuri che non siano troppo bagnati. Gli anelli di cotone bagnato possono anche essere utilizzati al posto dei tovaglioli di carta.


  • Metti i semi nel mezzo dell'asciugamano umido e piegalo
  • Assicurati che il tuo semi di cannabis sono ben distanziati tra loro e che sono interamente coperti dal tovagliolo di carta. Mantenere l'asciugamano di carta in orizzontale, far scorrere il tessuto umido in un sacchetto di plastica. Chiudi parzialmente la borsa e assicurati che rimanga orizzontale.


  • Soffia un po 'd'aria nel sacchetto di plastica
  • Una volta che la borsa è leggermente gonfiata, chiudere l'aria all'interno. Devi capirlo semi di cannabis Hai bisogno di un po 'di aria per germogliare. Quindi tieni la bustina in un luogo caldo e buio.


  • Guarda i tuoi semi 
  • Controlla i tuoi semi ogni giorno per vedere se hanno iniziato a germogliare. Non appena inizia ad apparire una radice girevole, è un segno che sono pronti per essere messi sottoterra.


    Come con il metodo di pre -ripresa, assicurati di gestire il tuo semi di cannabis Con cura per non danneggiarli.


    La germinazione con il metodo del suolo diretto

    Puoi piantare i tuoi semi direttamente sulla terra, che tu abbia pre-umidificato o meno. Questa è un'alternativa popolare da parte della maggior parte delle persone.


    Come procedere ?


  • Prepara il tuo contenitore 
  • Riempi un piccolo contenitore con terreno preparato, una torba o lana di roccia. Se usi la Terra, usa il dito o la gomma per una matita per creare una cavità di circa 5 cm di profondità. Puntare un pozzo di circa il doppio dell'altezza del seme di cannabis che lo metterai.


  • Metti il ​​tuo seme nel buco
  • Se hai pre-tentato il seme di cannabis, posiziona la fine della sua radice. Se germini il seme nella Terra stessa, posiziona la punta del seme. Metti delicatamente un po 'di terreno sul seme, ma non accumularlo. Vuoi solo una leggera spolvera che aiuterà a mantenere il seme di cannabis Umido e buio.


  • Umidificare
  • Usa uno spruzzatore o una bottiglia di fogger per inumidire il terreno. Umidificare la terra con parsimonia per non danneggiare il semi di cannabis. Se i tuoi semi non hanno germinato prima di piantare, copri il contenitore con un film di plastica. Il film in plastica crea un effetto serra e mantiene l'umidità dal terreno catturando l'acqua evaporata e condensandolo nel sudore. Se usi gnocchi di torba o secchi piccoli, puoi anche acquistare una serra con un coperchio di plastica in un negozio di giardinaggio locale. L'umidità ideale è compresa tra il 70 e il 90 %.


  • Aspetta che la tua pianta di cannabis cresca 
  • Dopo un periodo di circa 4 o 5 giorni, scoprirai che il tuo semi di cannabis Inizia a germogliare. A questo punto, devi assicurarti che le tue piante siano ben ventilate e abbiano accesso alla luce. 


    Rimuovere qualsiasi imballaggio in plastica o rimuovere il coperchio della serra. Posiziona i semi davanti a una finestra rivolta a sud in modo che abbiano accesso al sole. Altrimenti, posizionarli sotto una lampada a pianta. 18 ore sotto la luce e 6 ore nella piena oscurità generalmente danno i migliori risultati. In questa fase iniziale della semina, le piante sono ancora fragili. Quindi hanno bisogno di un ambiente caldo. Inoltre, il terreno dovrebbe essere bagnato, ma non eccessivamente.


  • La fase del trapianto 
  • Una volta che la tua semina ha radici ben stabilite, puoi trapiantarle in un contenitore più grande. Di solito raggiungono questa fase dopo 2-6 settimane. Il segno rivelatore che sono pronti per essere spostati è l'aspetto di un improvviso picco di crescita di foglie di cannabis, indicando che le piante sono ora in fase di crescita vegetativa. Le foglie saranno riconoscibili come foglie di marijuana.


    Se ne hai abbastanza semi di cannabis, puoi provare ciascuno dei metodi descritti in questo articolo per vedere quale si dà i migliori risultati.

    PARTAGER SUR

    PARTAGER SUR

    TI PIACERA' ANCHE