Silent-Seeds-Logo-Blog

PRESENTAZIONE DI TERPENI SECONDARI E TERZIARI DI CANNABIS

Lavanda e cannabis

In un precedente articolo disponibile qui [Presentazione delle principali terpeni di cannabis (1a parte)], Ti abbiamo presentato i principali terpeni contenuti nella pianta di cannabis mentre spiegavamo le rispettive proprietà. In questo nuovo articolo, approfondiamo l’argomento avvicinandoci, questa volta, i terpeni secondari e terziari, i loro ruoli e benefici.

TERPENI O SESQUITERPENI SECONDARI

Sono costituiti da 15 atomi di carbonio. Il SES che si trova più spesso nel Cannabis sono lo scafo (Delta-3-Carène), l’ossido di Caryophyllène, Fenchol, Humulène, Linalool, Eucaliptol, Bisabolol, Nerolidol (o Peruviol), alfa-Phellandrene (a-phellandrene), Camphene, α-y-terpinnes) , Farnesène o Terpineol.

DELTA-3-CARÈNE

Il Delta-3-Carène è uno dei componenti principali degli oli di pino essenziali. Ha noto proprietà come fitoncide (nome dato a una serie di composti organici volatili anti-microbici emessi in aria da alberi e piante erbacee), dimostra anche effetti antinfiammatori e ansiolitici. Inoltre, recenti studi hanno dimostrato che lo scafo gioca un effetto nel miglioramento del sonno e che la somministrazione orale di Delta-3-Carène aumenta la durata del sonno e ne riduce la latenza. Potenzia le risposte sinaptiche che sono moderate Ricevitori GABAA, prolungando il tempo costante di riduzione delle risposte sinaptiche inibitorie.

OSSIDO DI KARYOPHYLLÈNE

Creed Close -up

L’ossido di caryophyllène è un sesquiterme epossido, vale a dire un idrocarburo che svolge sia un ruolo di difesa che entrambi che funge da componente profumato, il cui profumo può essere descritto come fresco, delicato, secco, boscoso e piccante. Questo è precisamente un componente usato dai droghe per identificare il Cannabis. Interagisce con il sistema endocannabinoide. Si trova comunemente nell’assenzio dei campi, eliotropio salato, cannella, salvia appiccicosa e basilico.

FENCHOL

Fenchol ha un profilo aromatico dominato da canfora, forte e fresco. Questo terpene mostra un ampio spettro di attività antibatterica e potrebbe svolgere un ruolo nel sollievo del dolore inibendo il Ricevitore TRPA1, che è una proteina fondamentale nel sistema di segnalazione del dolore corporeo.

“L’OSSIDO DI CARYOPHYLLÈNE È USATO DAI CANI DA FIUTO DI DROGA”

HUMULNENE

Humulnene è anche noto come α-Capyophyllene (Alpha caryophyllène), è un terpene che si trova nel cono di fiori di Houblon. Humulène contribuisce in modo significativo agli effetti antinfiammatori della cannabis. È anche considerato un meccanismo attivo nella lotta contro i tumori, come evidenziato dalla sua capacità di produrre specie reattive di ossigeno (ROS).

LINALOOL

Linalool è un alcool monoterpenico presente in gran parte come un importante componente di oli essenziali delle piante, in particolare riguardo alla lavanda e al coriandolo. Linalool non presenta alcuna particolare tossicità in sé, è stato anche dimostrato che ha una gamma completa di virtù sinergiche bioattive, in particolare proprietà antinfiammatorie, antitumorali, anti-iperlipidemali, antimicrobiche, antinoci, analgesiche e neuroprotettive. Inoltre, Linalool produce ansiolitici e antidepressivi attraverso il Ricevitore di serotonina 5-HT1A.I petali di rosa si chiudono

Lire cet article  Alcuni consigli utili per utilizzare la cannabis per la prima volta

EUCALIPTOL

Eucaliptol rilascia come suggerisce il nome, un forte odore di eucalipto fresco, marcato e leggermente piccante. Troviamo spesso questo terpeni in eucalipto come in alcune varietà di orchidee. Indagini scientifiche hanno rivelato che l’eucalyptol dimostra ovvie proprietà antinfiammatorie e analgesiche.

BISABOLOL

Il bisabolol ha una fragranza abbastanza morbida, vicina a agrumi e camomilla. Si trova proprio nella camomilla e in altre spezie naturali. È un terpene ampiamente utilizzato nel settore dei profumi. Alcuni studi istituzionali hanno dimostrato che il bisabolol ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche.

NEROLIDOLO

Il nerolidolo è un sesquiterpenico di alcol che si trova come un elemento importante nella composizione degli oli essenziali di Neroli, Myrocarpus fasptigiatus e Brassavola nodosa. È anche presente in una proporzione inferiore in zenzero, lavanda e citronella. Questo terpene è comunemente usato nella profumeria, grazie al suo profilo aromatico floreale, fruttato, fresco, intenso e particolare. Viene anche utilizzato per sviluppare acqua di colonia. Sembra che non chirurgia abbia proprietà antisettiche, energizzanti e antimicotte.

ALPHA-PHELLANDRENE

L’alfa-phellandrene emana un piacevole odore di menta e agrumi. È il principale costituente di oli essenziali da alcune varietà di eucalipto. Studi scientifici dimostrano che A-Phellandrene può avere più proprietà benefiche, come il rafforzamento del sistema immunitario o le proprietà antifungine, antinfiammatorie e analgesiche.

IL CAMPHÈRE

Camphene è un terpene che ha un odore piccante ed erbaceo. Questo è un elemento importante usato nella composizione dell’olio di gomma mastice. Si trova anche in quantità di minoranza negli oli essenziali di trementina, cipresso, canfora, citronella, neroli, zenzero e valériano. Il Camphene ha effetti ipocolesterolemici e ipotrigliceridemia, che consentono una migliore regolazione preventiva interna di colesterolo e trigliceridi. Viene anche utilizzato per applicazioni nella pratica ayurvedica.

Α- Β-Y-TERPINNES

Alpha, Beta e Y-Terpinnes sono presenti nel peperoncino di Giamaica, eucalipto, agrumi, ginepro, tè, cardamomo e marjolaine. L’isomero α (alfa) è anche studiato come composto anti -cancro.

Lire cet article  MENTA: UNA PIANTA BENEVOLA

FARNESÈNE

Il Farnesène emana un forte odore di verde e mela. Si trova in una quantità di minoranza in basilico, mela, menta e zenzero. È usato da alcuni insetti per la comunicazione. È anche presente in alcune piante che lo usano come repellanti contro dannosi. Farneséène è un elemento utilizzato per la produzione di pneumatici nel settore automobilistico, come nello sviluppo di molte fragranze nel settore dei profumi. Sembra che abbia proprietà antibatteriche interessanti.

Bouquet of Lily of the Valley

TERPINÉOL

Il terpinéol è un alcol monoterpanico monociclico, che si trova essenzialmente nell’olio essenziale di pino, come in altri alberi e alcune piante (lavanda, ginepro, livèche e marjolaine). È identificato grazie al suo profumo simile a quello di Lily of the Valley, Lilla e Hyacinth. Terpinéol viene utilizzato per la produzione di saponi e anche per altri usi nei cosmetici. Uno studio scientifico dimostra che potrebbe agire benefico per combattere la depressione.

“CAMPHRE È UN ECCELLENTE ANTIFUNGINO E ANTIPARASITICO”

TERPENI TERZIARI

Questi sono quelli che si trovano in piccole quantità nella pianta di cannabis: bordo, guaio, ceded, canfora, fitolo, acetato di geranyle, pulegone, cymene e isopulegol (acetato di menta).

BORNEOL

Borneol è un monoterpene, che viene identificato usando il suo odore di mentolo, erbaceo e persino boscoso. Quest’ultimo è presente in zenzero, salvia, artemisia, rosmarino, salvia, origano e alcuni tipi di cannella. Viene utilizzato dai produttori industriali per lo sviluppo di vari repellenti contro gli insetti. Sembrerebbe che svolga un ruolo importante in termini di effetto entourage, nella complementarità dell’azione di altri terpeni. A livello terapeutico, recenti indagini scientifiche avrebbero dimostrato che contribuisce abbastanza efficacemente all’apoptosi delle cellule tumorali, in altre parole, causerebbe la morte naturale di quest’ultima. Altri studi menzionano che ha anche proprietà antivirali, dal momento che è potente Inibitore del virus dell’herpes simplex di tipo 1.

GUAIOL

Guail è un sesquiterpenico di alcol, il cui profilo aromatico è simile a quello del pino e che può quindi essere facilmente confuso con Pinene. Questo è presente in alcuni alberi, come guaiacum, pino e cipresso. A livello medico, risulta interessante perché ha un forte potenziale antinfiammatorio, antimicrobico, antibatterico, antifungino e antivirus.

IL CEDETTO

Ceded è un sesquiterpene che si trova nell’olio essenziale di cedro, che viene estratto dall’albero che porta lo stesso nome. Questo terpeni è costituito da formidabili farmaci antiparasitici e naturali antinfiammatori.

Giamaica pepe

Lire cet article  PRESENTAZIONE DEI PRINCIPALI TERPENI DI CANNABIS

LA CANFORA

Il canfora è un terpeni biciclico, dal canhorrier (cannamomum camphora). Può essere facilmente confuso con Bordea, perché il loro odore è abbastanza simile. È un eccellente antifungino e antiparasitico, in quanto dimostra una forte efficacia combattendo attivamente contro i funghi patogeni e producendo un potente effetto repellente contro gli insetti dannosi. È stato osservato che la canfora ha proprietà antisettiche, antinfiammatorie e antimicrobiche interessanti.

PHYTOL

Phytol è uno dei principali alcoli aciclici così chiamati, che è un precursore delle vitamine E e K. È un terpene molto comune, che si trova in molte piante di clorofilla esterificata come tè verde o latte, uova e anche in sedimenti petroliferi. Emana un forte odore balsamico floreale e fresco, quindi il suo uso nel settore cosmetico. Diversi studi scientifici hanno dimostrato che ha lenitivo, digestivo, antiossidante, anti-infiammatorio, anti-criminali e che rafforza anche le difese immunitarie.

ALTRI TERPENI TERZIARI

ACETATO DI GERANYLE

Geranyle Acetate è un monoterpene che ha una caratteristica fragranza floreale e fruttata che ci ricorda quella della rosa. È naturalmente presente in oli di citronella, rosa, palmarosa o coriandolo. L’acetato di geranyle è ampiamente utilizzato nei cosmetici come agente di profumo nella produzione di saponi e creme. Questo terpene ha proprietà rilassanti, antispasmodiche, analgesiche e antinfiammatorie.

IL PULEGONE

Pulegone è un monoterpène monociclico che emana un forte odore che ci ricorda la menta piperita, il pouliot e la canfora. Questo terpene è usato nel settore dell’aromaterapia come nella profumeria. Può rivelarsi un potente insetticida naturale contro i parassiti, ma fai attenzione alla sua tossicità in alta concentrazione. Fortunatamente, Pulegone è presente in piccole quantità nella pianta di Cannabis.

CYMENE

Cymene è un monoterpene il cui profilo aromatico è intensamente erbaceo e piccante. Si trova generalmente negli oli essenziali di cumino e timo. Diverse indagini scientifiche internazionali hanno rivelato che il cymene è un potente analgesico naturale e che ha anche proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antifungine, antivirali e espettoranti.

ISOPULEGOL

Isopulegol o mentile acetato, è semplicemente un pioniere del mentolo, è un alcol monoterpenico il cui aroma è intensamente a mentolo. È presente nel poulio di menta e nel limone eucalipto. A livello terapeutico, studi scientifici hanno dimostrato che l’isopulegol ha virtù analgesiche, ansiolitiche, rilassanti, gastroprotiche e antinfiammatorie.

Cumino

Vous avez aimé cet article ?
Partager sur Facebook
Partager sur Twitter
Partager sur Linkedin
Partager sur Pinterest

Vous allez aussi aimer ces articles