Silent-Seeds-Logo-Blog

VAPORIZZAZIONE DELLA CANNABIS: UN MEZZO DI CONSUMO CHE HA IL FUTURO

Uomo

VAPORIZZAZIONE DELLA CANNABIS: UN MEZZO DI CONSUMO CHE HA IL FUTURO

Molti progetti pilota governativi orientati alla valutazione dei benefici del consumo di cannabis come parte di a uso terapeutico, ha preso la decisione di introdurre l’uso di un vaporizzatore per eseguire i loro studi clinici. Questo non è affatto una coincidenza perché questo dispositivo sembra essere l’opzione migliore per somministrare la cannabis ai pazienti per inalazione. In effetti, è un modo per consumare cannabis che è più sana del fumo e che ha molti altri vantaggi.

STOP TOBACCO

il fumo fa male alla salute pubblica, che è più che riconosciuto nella nostra società attuale. Lo stoccaggio del fumo è quindi un’ottima decisione appartenente a tutti, al fine di preservare il proprio capitale sanitario. Che può impedirti di visitare la tua routine e caro Presso l’ufficio distrettuale del tabacco, con un pacchetto che ha perso i colori nel tempo. L’aspetto di quest’ultimo è cambiato bene, perché ora è decorato con foto di shock e messaggi sanitari, avvisando così effetti negativi Ciò comporta il fumo di sigaretta.

Inoltre, quando sai che il prezzo di quest’ultimo è composto da più di 80 % di tasse, con un pacchetto unitario che attraversa la barra di 10 €, tanto da dire che punge il portafoglio. Faremo anche senza l’odore spiacevole del nicotina, così come il ingiallimento dei denti e delle dita, per non parlare del respiro … Sfortunatamente, una grande maggioranza dei consumatori di cannabis aggiunge una quantità variabile di tabacco alla loro sigaretta di cannabis, al fine di facilitare la combustione e ottenere anche inalazioni più omogenee omogenee . Tuttavia, è una pratica che è in gran parte respinta dagli utenti terapeutici e da molti puristi, che caratterizzano il tabacco come un farmaco davvero duro, molto dannoso e avvincente.

PRESERVA LA TUA PREZIOSA SALUTE

Polmoni di immagine

Per il momento, la maggior parte dei consumatori di cannabis che usano un spray sono o utenti terapia o consumatori occasionale Prudente, avendo forti paure per l’impatto sanitario che i prodotti di fumo possono causare. Tuttavia, le cose stanno cambiando, perché sembra che la molteplicità delle campagne pubblicitarie di prevenzione, diffusa su vari supporti dei media, abbia aperto una nuova e benefica percezione all’opinione pubblica.

Molti argomenti usati dai proibizionisti della cannabis sono l’ignoranza o la disinformazione, ma è ancora necessario concedere loro ovvietà: a uso eccessivo, per quanto riguarda l’alcol, puo danno sul serio alla salute. Qualsiasi fumo derivante dalla combustione di un materiale che viene quindi inalato da un essere vivente, è potenzialmente dannoso per il tratto respiratorio. Quello della cannabis contiene, tra le altre cose, una grande quantità di catrame e di monossido di carbonio.

Lire cet article  Guida completa alla scelta dei semi di cannabis

Dovresti anche sapere che la sua temperatura è superiore a quella del fumo dal tabacco, che è spesso filtrato. Un altro aspetto in questo senso è che la maggior parte dei fumatori di “petardi” aspira più a lungo e talvolta più intensamente dei fumatori delle sigarette tradizionali. Il principale vantaggio di vaporizzazione si traduce in uno tecnologia Di più sano, che preserva l’organismo umano da tutti questi misfatti a lungo termine. Non è una coincidenza che ai paesi piace il Francia Dove Israele, ha conservato questo sistema per la realizzazione del loro Test Cliniche, nel quadro della rispettiva approvazione nazionale di l’utilizzo Cannabis medica di quest’ultima.

L’azione benefica dello svapo non riguarda solo la giusta conservazione del tratto respiratorio, poiché si estendono anche a tutte le funzioni vitali e all’equilibrio globale. È utile sapere, riguardo alla cannabis, che l’effetto “Heavy Head” si è sentito il giorno successivo dopo aver consumato un sigillo, deriva direttamente dalla modalità di somministrazione (inalazione di fumo denso causato da materiale vegetale), non solo dalla qualità dei fiori utilizzati . Mentre la vaporizzazione ha un impatto molto più basso a questo livello, con una sensazione più leggera e un recupero molto più veloce.

DISCREZIONE E ATMOSFERA PIÙ LEGGERA

L’odore rilasciato dai fumi di vapore carichi di cannabinoidi è completamente diverso da quello derivante dalla combustione classica. È un odore più complessoleggeraimpercettibile e aromatico, che può essere percepito solo da persone situate all’interno di un perimetro vicino. Inoltre, non si fissa facilmente come il fumo classico su tessuti, vestiti, capelli e altri materiali contenenti fibre di capelli. Il riservatezza è quindi un importante valore aggiunto per le persone che vaporizzano, perché spesso è l’elemento che identifica rapidamente un consumatore di cannabis.

Acquistare un spray portatile o tabella che dimostra un file beneficio di qualità Richiede un investimento abbastanza sostanziale, spesso tra 300 e 500 €. Consigliamo vivamente i modelli ” Potente ” per il versione nomade, e ” Vulcano ” per un uso Di più sedentario. Sono entrambi fabbricati da una società tedesca nominata Storz & Bickel, che è chiaramente il riferimento del settore. Ti consigliamo di prendere una considerazione particolare quando acquisti il ​​tuo spruzzatore, perché è importante scegliere un modello ad alta end, altrimenti correrai il rischio di essere rapidamente deluso. Il contrasto di qualità e prestazioni è immenso tra i diversi modelli offerti sul mercato, quindi è preferibile mettere il prezzo, perché è un dispositivo che dovresti essere in grado di utilizzare per diversi anni. Inoltre, salva la cannabis, poiché utilizza una quantità inferiore di erba ad ogni ripieno. Tutte le qualità organolettiche sono ottimizzate con un vaporizzatore è un dato di fatto.

Lire cet article  PRESENTAZIONE DEI PRINCIPALI TERPENI DI CANNABIS

MICRODOSAGGIO E CONSUMO MODERATO

I vaporizzatori hanno un vocazione medico Dalla loro origine, perché offrono la possibilità di praticare microdosagio e d ‘Ottenere diverse impostazioni di temperatura specifiche. Ciò porta una vasta gamma di utenti e utenti confortevoli. È certo che per uso terapeutico, la vaporizzazione è anche più precisa dell’infusione o dell’ingestione. Un altro vantaggio di dimensioni è che il materiale vegetale viene riscaldato solo durante l’inalazione, che conserva tutte le qualità del vapore e consente di non avere una perdita tra la spaziatura periodica delle prese. In modo complementare, si risparmia l’energia della batteria e quindi ottieni più autonomia, un vantaggio interessante per un vaporizzatore portatile.

Un utente esperto mi ha detto che gli ci sono volute quasi due settimane in totale, al fine di avere una presa completa del dispositivo. Questo è il periodo necessario per leggere tutte le caratteristiche di quest’ultima. Tuttavia, riconosce che l’esperienza è davvero diversa, più profonda per i suoi gusti e che ha sicuramente cambiato il suo modo di consumare cannabis, perché osserva la scomparsa di alcuni inconvenienti sopra menzionati. Si consiglia vivamente di usare i tuoi fiori più belli per farlo, vale a dire quelli che lo sono di grandi dimensionispessocompatto e che hanno un concentrazione aromatico alto. Sono generalmente le teste situate nella parte superiore della pianta, che hanno ricevuto un’abbondante quantità di luce. Consiglia inoltre di utilizzare i fiori con un livello di qualità inferiore, Per fare olio Utilizzando metodi diversi (RSO, olio d’oliva, olio di cocco, alcol ecc.)Microdosaggio

“DEVI SEGUIRE I CONSIGLI DI UNO SPECIALISTA, AL FINE DI BENEFICIARE DI UN’ESPERIENZA VIRTUOSA SE INDOSSI LA TUA SCELTA SU UN’ALTRA PIANTA RISPETTO ALLA CANNABIS”

QUALITÀ AROMATICA

È vero che è un dibattito che si è aperto dall’aspetto dei primi vaporizzatori, perché molte persone hanno trovato all’epoca, che l’odore e il gusto del vapore riflettevano qualità abbastanza simili. Tanto che la distinzione tra le diverse varietà consumate era difficile da raggiungere. È soprattutto la stragrande maggioranza

Lire cet article  Quale seme di cannabis scegliere?

I consumatori sono abituati a fumo più spesso, coerente, ma soprattutto molto più ricco nel monossido di carbonio. Lo svapo richiede un cambiamento nelle abitudini di consumo, devi prendere nuovi parametri di riferimento e quindi un certo periodo di adattamento. Ma una volta superato questo, ti renderai conto che sarai in grado di beneficiare pienamente di tutta la ricchezza e della profondità aromatica della tua cannabis, anche notando Sottili sfumature che non hai percepito fino ad allora.

UN MODO DIVERSO DI CONSUMARE

Come abbiamo già sottolineato nella parte precedente, se sei già un solito consumatore di cannabis, dovrai passare un breve periodo di conversione, ma questo merita davvero la deviazione. La vaporizzazione deriva direttamente da Aromaterapia Dove fitoterapia. È un tipo di medicina alternativa, che consente di placare alcuni mali del corpo e la mente in modo semplice ed economico. Molte piante medicinali possono essere spruzzate. D’altra parte, è indispensabile seguire il consiglio di uno specialista in materia, al fine di beneficiare di un’esperienza virtuosa e non mettere in pericolo la tua salute se porti la tua scelta su un’altra pianta rispetto alla cannabis.

CONDUZIONE O CONVEZIONE

Per quanto riguarda i vaporizzatori con a sistema di stufa di conduzione, la cannabis è direttamente a contatto con la superficie di riscaldamento del dispositivo, che presenta alcuni inconvenienti come possibile combustione o inizio della combustione del materiale vegetale o addirittura maggiore difficoltà nell’adeguatezza della temperatura. Tuttavia, questa spiaggia di ambientazione della temperatura è un fattore cruciale che deve essere preso in considerazione quando si acquista un vaporizzatore. Concretamente, la temperatura oltre la quale i diversi cannabinoidi presenti nella pianta vaporizzano è tra 157 ° e 220 ° Celsius. Sembra che le basse temperature promuovano un effetto più “in bilico”, mentre quelle che sono più elevate offrono sensazioni più tonica. È meglio scegliere un modello per convezione, certamente più costoso, ma la cui qualità di servizi a lungo termine, compensa in gran parte gli investimenti finanziari. Nei fatti, La cannabis è isolata dall’elemento riscaldato da un filtro ed è Riscaldato da un flusso d’aria estremamente calda. Questo è un punto importante, che deve essere tenuto presente al momento dell’acquisto.

Donna con la testa di Beuh

Vous avez aimé cet article ?
Partager sur Facebook
Partager sur Twitter
Partager sur Linkedin
Partager sur Pinterest

Vous allez aussi aimer ces articles