Silent-Seeds-Logo-Blog

COME COMBATTERE ALTERNARIA NELLA COLTIVAZIONE DELLA CANNABIS?

  • Alternaria appartiene alla famiglia delle malattie criptogamiche, è un fungo che si incontra occasionalmente nella coltivazione della cannabis.
  • Tuttavia, anche se il suo aspetto è raro, l’alternaria può causare un caos nel cuore di molte colture vegetali. Una volta che la malattia è installata in una cultura della cannabis, potrebbe rimanere lì per un periodo abbastanza lungo, poiché i sintomi possono essere fuorvianti, possono quindi essere confusi con quelli prodotti da altri stampi.
  • Durante questo articolo, ti spieghiamo concretamente quale sia Alternaria in dettaglio, quali sono le condizioni per il suo aspetto, quali sono le misure di prevenzione per evitare un attacco e infine come combatterlo efficacemente per eliminarlo definitivamente delle nostre care piante di cannabis.
  1. Cos’è Alternaria?
  2. Quali sono le condizioni che promuovono l’aspetto di Alternaria?
  3. Quali sono le misure di prevenzione per evitare un attacco Alternaria?
  4. Come eliminare l’alternaria nella coltivazione della cannabis?

Tutto malattia crittogamica Può avere conseguenze drammatiche al centro di una cultura della cannabis, Poiché piaghe fungine come Alternaria, Botrytis, Mildew, Fusarium, Mildew polverosa o Pythium non sono sempre facili da identificare, quindi eliminare.

Per i coltivatori che mancano di esperienza, può rapidamente diventare un vero inferno, perché alcuni di essi hanno sintomi abbastanza simili, non è quindi così facile distinguerli gli uni dagli altri, prendere finalmente nota dell’applicazione del trattamento adatto a ciascuno di essi .

Si consiglia di usare Fungicidi biologici Per quanto possibile, per la giusta conservazione dell’ambiente, utilizzare trattamenti chimici Quando non hai altra alternativa. Più, AlternariaFusarium E Pythium, attacca le radici direttamente nel terreno, il che ci rende più difficili il compito, perché questa parte sotterranea del substrato è inattibile per essere analizzata dai nostri occhi.

COS’È ALTERNARIA?

Alternaria è un fungo patogeno che appartiene alla famiglia di Pleosporaceae, che è semplicemente una categoria che riunisce non meno di 44 Malattie fungine che sono dannosi per la pianta di cannabis, come per molti soggetti del mondo delle piante.

Come con molti funghi parassiti, è spore Può rimanere in latenza (sonno) per un lungo periodo nel terreno, prima di incontrare finalmente le condizioni ideali per il loro sviluppo sulle nostre care piante. Alternaria, apprezza in particolare la presenza di foglie morte o in decomposizione di rifiuti organici al fine di colonizzare l’ambiente e anche di riprodursi.

Alternaria alternata è anche in grado di avere un impatto sull’uomo, perché l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) lo stima circa Dal 10 al 15% della popolazione mondiale Dimostra una forma di allergia a questi funghi parassiti. Questa malattia crittogamica è in grado di provocare anche disturbi della pelle o respiratoria, come la rinite, l’asma nei bronchi ecc. Inoltre, sembra che causerebbe La perdita del 15-20 % delle colture agricole In tutto il mondo ogni anno.

Lire cet article  LA CANNABIS PUÒ SOSTENERE L'AGRICOLTURA RIGENERANTE?

Un attacco alternaria è caratterizzato quando appare, da macchie circolari grigio abbastanza scure, che si evolvono verso il marrone persino il nero sulle foglie, ma anche sul diverso impianti dal tuo giardino. Questi punti hanno un’apparizione necrotico con un contorno giallastro, possono raggiungere fino a 2,5 cm di diametro e sono spesso delimitati dalle costole principali delle foglie.

Assistiamo rapidamente a un Rallentamento generalizzato nella crescita O fioritura, dandoci visivamente l’impressione che le piante soffrano di diverse carenze nutrizionali.

QUALI SONO LE CONDIZIONI CHE PROMUOVONO L’ASPETTO DI ALTERNARIA?

Il micelio dell’alternaria raggiunge la pienezza del suo sviluppo ottimale, quando ci avviciniamo alle temperature equivalenti a 27 o 28 ° C. Osserviamo la formazione di spore di questo fungo a una temperatura tra 20 e 23 ° C, che vengono quindi distribuiti nell’ambiente interno o esterno, dai ventilatori o dai venti offerti da Dame Nature.

Queste spore sono molto volatili nell’aria, richiedono una superficie abbastanza stabile per stabilire una nuova colonia e riprodursi. Possono davvero ospitare ovunque grazie alle loro dimensioni microscopiche, è per lo stesso motivo che se riescono a ripararsi sulla superficie del terreno, potrebbe anche causare un’infezione nelle radici delle piante, perché la contaminazione nella profondità del substrato verrebbe realizzato attraverso l’acqua della soluzione nutritiva.

Capirai, Alternaria necessita di temperature calde e a alto tasso di umidità Per soddisfare lo sviluppo ottimale nelle migliori condizioni, con anche la necessità di avere foglie o altri rifiuti vegetali a sua disposizione per stabilire e riprodurre. È anche necessario prestare attenzione, poiché queste malattie parassitarie possono verificarsi a causa di un precedente attacco di insetti parassiti come gli afidi, che potrebbero indebolire sufficientemente il sistema immunitario delle piante e quindi facilitare l’aspetto di questo fungo.

Gli afidi possono anche svolgere il ruolo del vettore di trasmissione della malattia tra le diverse piante nella cultura della cannabis, perché possono succhiare la linfa delle foglie o gli steli di piante diverse e alla fine contaminano gradualmente, quando mangiano ogni giorno.

Questi stessi afidi potrebbero eventualmente fare il loro arrivo, in seguito alla presenza dell’alternaria, perché se gli insetti o i funghi parassiti, si verificano più spesso perché le difese naturali della pianta sono deboli, indipendentemente dal fatto che quest’ultima sia nella fase di crescita o fioritura. 

Spesso, il sistema immunitario della pianta è indebolito perché l’attività del suolo è sbilanciata, perché quest’ultima non riceve le buone quantità di acqua e nutrienti necessari. Questo è il motivo per cui abbiamo detto un po ‘più in alto di questi sintomi che possono essere fuorvianti. È anche del tutto possibile confonderli con quelli prodotti da funghi parassiti come il Pythium (fusione della semina) dove il Fusarium, perché ci sono somiglianze abbastanza forti in termini di espressione delle loro caratteristiche.

Lire cet article  CHE COS'È LA MALATTIA DI SEPTORIAP O MACCHIE NELLA COLTIVAZIONE DELLA CANNABIS?

Tutti hanno bisogni di temperatura calda e un alto livello di umidità per rendere il loro sviluppo il più possibile come presenza nelle radici. Questi sono funghi concretamente parassiti che attaccano le radici impiantate nel suolo e che possono essere responsabili della fusione della semina (smorzamento) nel cuore di molte culture agricole. È fondamentale prenderti il ​​tempo per fare le ricerche necessarie prima Seleziona le varietà di semi di cannabis di alta qualità che stai per acquistare.

È fondamentale garantire che queste varietà di cannabis siano in grado di resistere a un alto livello di umidità nell’aria come nel terreno, con cui le piante potrebbero essere affrontate durante l’abbondante precipitazione dell’acqua, come se il potenziale di attacco da parte di funghi o insetti parassiti.

QUALI SONO LE MISURE DI PREVENZIONE PER EVITARE UN ATTACCO ALTERNARIA?

Al fine di evitare di essere confrontati con la presenza e le devastazioni di questo fungo maledetto, ti consigliamo di fare attenzione a un pulizia periodica esaustivo nel tuo spazio di cultura interna, raccogliendo tutto foglie morte Come l’insieme di Scasso vegetale chi è la. Come prevenzione, potresti considerare l’applicazione di diversi prodotti fungicidi dal pavimento al soffitto del tuo spazio, al fine di iniziare la tua prossima cultura interna in un ambiente completamente sterile.

Questo approccio, ti permetterà di evitare di pagare i costi con molti fenomeni fungini dannosi di questo tipo, e allo stesso tempo questo produce un altro ulteriore effetto benefico, perché eviteremo così il potenziale arrivo di Diverse specie di insetti parassiti Come afidi, colchenille, ragni rossi, tripidi, nematodi ecc.

Per quanto riguarda la cultura esterna, è un aspetto più difficile da controllare perché non è un ambiente chiuso. Un buon consiglio che possiamo darti è l’applicazione di un trattamento preventivo a spettro ampio alla fine del periodo di crescita, al fine di iniziare la fioritura delle piante di cannabis nelle migliori condizioni.

Una buona ventilazione è anche la chiave del successo in una cultura interna, perché l’accumulo di umidità associata a una scarsa ventilazione in vari luoghi nello spazio, è ideale per lo sviluppo di spore nelle parti vegetali della pianta come foglie, steli o i teste, che consentiranno l’arrivo imminente di un fungo come la muffa in polvere, Muffa, botrytis, pithium o fusarium.

È anche necessario ottenere un temperatura il più stabile possibile (fra 20 e 25 ° C massimo), come un tasso di umidità adattata ad ogni passaggio del Crescita (dal 70 all’80% per le piantine, dal 63 al 70% Per piante abbastanza grandi) Piace Fioritura (massimo dal 45 al 55%).

Lire cet article  MENTA: UNA PIANTA BENEVOLA

Non si dovrebbe dimenticare che lo scioglimento della semina è spesso irreversibile, per le giovani piantine della migliore qualità o semina durante la fase di crescita, perché il trattamento adeguato potrebbe non essere abbastanza efficace da combattere contro il fungo in questa fase, perché la pianta Le difese immunitarie sono ancora troppo deboli per contrastare l’attacco a questi stampi, espressi attraverso punti sparsi in quel momento.

Soprattutto, non dovresti mai consumare fiori di cannabis pubblicati da questi stampi, perché è chiaramente male per la salute, questo può causare gravi problemi respiratori.

Impara a eseguire l’irrigazione adattata ai bisogni precisi delle piante idriche e nutritive, in termini di quantità e un pH ben aggiustato della soluzione nutrizionale e del substrato, perché sarà molto più redditizio in termini di saldo alimentare E questo ti farà salvare molte disavventure con questi fenomeni fungini, come con diverse specie di insetti parassiti. Un’altra cosa importante è usare sempre un nuovo substrato quando si avvia ogni nuovo ciclo di coltura.

Un’ultima misura di prevenzione biologica, puoi preparare un decotto equicolo che applicherai in spray durante la fase vegetativa, è un prodotto molto naturale ed efficace. Questo trattamento naturale neutralizzerà efficacemente l’azione delle spore all’interno delle colture.

COME ELIMINARE L’ALTERNARIA NELLA COLTIVAZIONE DELLA CANNABIS?

Se nonostante tutti i consigli che ti abbiamo dato sopra, come la pulizia e l’implementazione regolari di tutte le misure preventive sopra menzionate e si incontrano problemi persistenti con uno o più di questi fenomeni funghi dannosi, allora non avrai altra scelta di Per usare sostanze chimiche.

Preferiamo sempre evitare il più possibile l’uso di sostanze chimiche, ma a volte non esiste altra soluzione alternativa per proteggere le nostre colture agricole come le nostre piante di cannabis. In questo caso, quindi di ultima risorsa, puoi considerare l’uso di Fungicidi a spettro ampio ad esempio Mancozeb O MANEB.

Ci sono anche Fungicidi a base di rame molto efficace nell’eliminazione di questi stampi, come Porridge BordeauxClorotanolil O Zineb. Nel caso in cui tu sia portato a utilizzare fungicidi realizzati in sostanze chimiche come quelle menzionate qui, quindi ti consigliamo di iniziare leggendo rigorosamente tutte le informazioni relative al loro utilizzo COME Le varie misure di sicurezza continua.

È fondamentale per la tua salute, pensare sempre di proteggerti da attrezzature di sicurezza adeguate (combinazione, maschera, guanti, scarpe specifiche, ecc.).

Vous avez aimé cet article ?
Partager sur Facebook
Partager sur Twitter
Partager sur Linkedin
Partager sur Pinterest